Anche Visa, in osservanza della proroga del decreto siglata agli inizi di Aprile, resta a casa, nel tentativo di combattere la diffusione del Coronavirus.

Ricordiamo comunque che gli uffici e l’amministrazione continuano a svolgere il proprio lavoro secondo modalità smart working, per quanto permesso dalla situazione attuale.

Resta il punto interrogativo sulla data di ripartenza: quando si potrà tornare in cantiere? Quando si potranno completare i lavori lasciati ad ora incompiuti? E quando se ne potanno cominciare di nuovi?

Ad oggi la data più probabile per la ripartenza è stimata ai primi di Maggio, sebbene alcune pubbliche amministrazioni stiano lavorando con l’intento di poter avviare alcune imprese – tra cui quelle edilizie – già dal 20 Aprile.

Nella speranza che la situazione Covid-19 si risolva al più presto, Visa pone i suoi migliori auspici a tutta la popolazione colpita dal disagio, augurando una pronta ripresa a tutto il Paese italiano.

Read More