• Via Circonvallazione Nordest,93 41049 Sassuolo (MO), Italia

SISTEMI A PALE EOLICHE

Se il sole fornisce energia termica pronta all’uso in maniera gratuita e illimitata, un’altra fonte di approvvigionamento di energia (cinetica, da trasformare in energia elettrica) è fornita, con le medesime caratteristiche di illimitatezza e gratuità, dal vento.

IN COSA CONSISTE?

L’energia eolica ha già trovato ampi settori in cui essere impiegata in maniera pressoché sistematica e sebbene la sua adozione si presti maggiormente a enti pubblici (ad esempio, molti comuni italiani, e anche alcune regioni, vi hanno investito molto sopra) o a strutture industriali complesse, l’adozione di un sistema a pale eoliche non è affatto precluso neanche ai singoli cittadini, purché ovviamente dotati di spazi e terreni sufficientemente grandi.

I vantaggi delle pale eoliche

L’eolico è l’energia pulita per eccellenza, dal momento che sfrutta le correnti d’aria per accumulare risorse energetiche immediatamente riutilizzabili. Sostanzialmente, tale tecnologia sfrutta un dispositivo chiamato aerogeneratore o turbina eolica, di fatto un’elica piantata a terra (di dimensioni variabili, esistono prototipi che superano i 100 metri di diametro) che mossa dal vento sviluppa energia che poi finisce accumulata in appositi dispositivi di stoccaggio. È stato calcolato che, se si sfruttassero appieno anche solo i venti che si muovono quotidianamente sulla terraferma, l’eolico potrebbe produrre un quantitativo di energia pari al quadruplo del fabbisogno mondiale.

Dove possono essere collocate le pale eoliche?

Negli ultimi tempi il design delle turbine si è fatto via via più raffinato, determinando un contenimento delle dimensioni delle stesse e un minore impatto sul paesaggio. Inoltre, a parte le turbine di terra, esistono i mini impianti, fatti di turbine di dimensioni molto ridotte, installabili in strutture residenziali anche cittadine.